SELF-IMPROVEMENT - LEZIONE 1

Autopromozione


Di che parliamo ?

Il primo passo per il cambiamento, il primo passo per il successo, il primo passo per distinguerti dalla concorrenza è coltivare l' autopromozione. Promuoviamo noi stessi. Quante volte è capitato di sentirti a disagio nel dover dire di avere raggiunto un qualunque traguardo o di avere quasi paura nel dover sottolineare che effettivamente sei molto bravo rispetto agli altri nello svolgere un determinato compito? Immagino ti sia capitato diverse volte.


Proviamo paura nel dichiarare una nostra skill perchè potremmo pensare che chi ci sta davanti ne sappia più di noi o che ci possa rivolgere una domanda a cui non sappiamo rispondere. La nostra mente crea questo timore, ma la realtà è un' altra: nel corso della giornata il 90% delle persone con cui ti relazioni non sa nulla del tuo lavoro, quindi non devi provare timore nel rispondere a domande che ti vengono poste. Se ti relazioni con un utente e devi parlare di una tua skill, non devi essere modesto, ma apparire deciso e sicuro su ciò di cui discuti e autopromuovere la tua abilità.


  • Quindi questa è la regola numero 1: non essere modesto, ma mai arrogante!

E il restante 10%? Siamo nella sponda delle persone con cui ti relazioni che hanno le tue stesse skills, o simili, e con cui potresti quindi avere un dibattito parlando di un determinato argomento venuto fuori durante una discussione. Se si presentasse il caso, non evitare l' autopromozione per fuggire ad un eventuale confronto; se ti soffermi un attimo a pensare, sono due le possibilità: potresti saperne di più tu e insegnare qualcosa, potrebbe saperne di più l' altro e tu arricchiresti comunque te stesso. Come vuoi allargare le tue conoscenze se fuggi i confronti ?


  • La regola numero 2 per praticare autopromozione è : Apriti ai confronti.


Proviamo disagio perchè sembra una mancanza di rispetto nei confronti degli altri, ma in realtà non praticare autopromozione - che è ben diverso dal vantarsi - è una mancanza di rispetto nei confronti di noi stessi. Come pretendi che un utente o un collega riconosca la tua bravura se il primo a non riconoscerla pubblicamente sei proprio tu ? Il primo mezzo per essere sicuro di te stesso è mostrare agli altri le tue armi, dimostrare che sei ben attrezzato ad affrontare la tua vita in generale e non solo l' ambito lavorativo.


Modalità di autopromozione

Utilizziamo giornalmente due tipi di linguaggio: quello parlato e quello scritto.

Il primo appartiene ai rapporti sociali fisici, il secondo appartiene ai rapporti sociali che intratteniamo online, sui social media soprattutto (è anche vero che ormai il linguaggio parlato appartiene anche al mondo di internet, ma consideriamoli per il momento appartenenti a due filoni diversi).

Sai che per trasmettere emozioni al tuo pubblico il linguaggio deve avere delle caratteristiche ben precise? Da ciò che riusciamo ad esprimere e dalle modalità in cui lo facciamo passa la strada verso il nostro obiettivo, con le parole possiamo convincere una persona ad assumerci o possiamo convincere un utente delle nostre potenzialità. Potresti essere bravissimo nel tuo lavoro, avere competenze immense, ma se non sai esprimerti non raggiungerai mai i tuoi obiettivi.


L' argomento della prossima lezione saranno proprio i due tipi di linguaggio e tutte le caratteristiche che li compongono.


Vai alla prossima lezione




7 visualizzazioni

ULTIMI ARTICOLI BLOG

In collaborazione con :

Fisioterapia-palermo-palestra-fisioterapista-benessere-ginnastica-posturale-funzionale
bmc logo 2 .png

@ 2020  Fisioterapid. All rights reserved. P.Iva 06837560827